BONUS MOBILI 2014

6 Mar 2012

In:Notizie

1 commento

mobili

Il bonus mobili è legge. Con l’approvazione in via definitiva del decreto legge 63, si è concluso il 2 Agosto 2013 al Senato l’iter legislativo del provvedimento che fino al 31 dicembre 2014 consentirà l’accesso ad una detrazione del 50% sulle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe A+ destinati a case oggetto di ristrutturazione con un tetto massimo di spesa di € 10.000,00 di cui detraibile il 50% in 10 anni. (Quindi per una spesa di 8.000 € si possono detrarre 4.000 €, mentre per una spesa di 13.000 € se ne possono detrarre 5.000 €). Gli incentivi statali sull’acquisto dei mobili sono extra ai 96.000 € ( di cui è detraibile il 50 % in 10 anni ) destinati alle spese di ristrutturazione edilizia e valgono per l’acquisto di tutti gli arredi.

Requisiti per richiedere l’agevolazione:

Beneficiari del provvedimento sono tutte le persone fisiche che hanno in corso una pratica e sostenuto spese di ristrutturazione o manutenzione straordinaria a partire dal 26 giugno 2012.

Il bonus riguarda esclusivamente l’acquisto di mobili destinati all’arredamento di immobili residenziali oggetto di una ristrutturazione.

Sono ricompresi anche i grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, nonché A per i forni ( esclusi quelli di libera istallazione ).

Il bonus è destinato all’acquisto di tutti i tipi di arredo effettuati a partire dal 6 giugno 2013 e non oltre il 31 dicembre 2014 ( fa fede la data del pagamento ).

I pagamenti devono essere effettuati tramite bonifico “parlante” dal beneficiario della detrazione.

E’ possibile usufruire del bonus mobili anche pagando tramite finanziamento.

OGGI RINNOVARE CASA E’ MOLTO CONVENIENTE. APPROFITTA DEGLI INCENTIVI STATALI FINO AL 31 DICEMBRE 2014.

X